bagdad

Oggi alla Mediateca Regionale Toscana in via San Gallo 25 a Firenze, alle 17,30 presenterò insieme a Claudio Carabba (critico cinematografico) e Massimo Becattini (regista) il libro con CD “La rosa di Badgad”, di Anton Gino Domenighini. E’ un cofanetto pubblicato da Gallucci nella sua collana di storie con CD, e come del resto gli altri titoli si tratta di un importante “recupero” della storia culturale italiana, in questo caso del primo lungometraggio a cartoni animati italiano, e il primo in Technicolor, datato 1949, e premiato a Venezia come miglior lungometraggio d’animazione.Nel CD, oltre al film, possiamo conoscere, grazie al documentario realizzato da Massimo Becattini, la storia davvero avventurosa di quest’opera, avvenuta in epoca di guerra, riunendo un centinaio di artisti, grazie all’estro e alla vena imprenditoriale di Domenighini.

La storia narrata nel libro (e che non è la sceneggiatura, ma una vera e propria fiaba originale) ha anche il dono di non essere invecchiata. Capita alla narrativa per bambini e ragazzi molto di più che non alla narrativa per adulti. Forse perché gli scrittori non possono, non devono eccedere in letterarietà, e si mantengono più diretti, immediati, come si dice “scorrevoli”. Così il racconto, che mescola elementi esotici di una Persia meravigliosa, fiabeschi tratti dalle Mille e una notte (la lampada di Aladino) e in generale dalla fiaba (la magia, la metamorfosi, l’animale aiutante, la stregoneria), risulta piacevole, anche per i bambini di oggi.

Certo, mi auguro che un libro e un film del genere non siano di esclusiva destinazione ai bambini. Personalmente, mi sono quasi commossa nel vedere le figurine di Libico Maraja, che in seguito divenne illustratore, per esempio della Fabbri e di alcune fiabe, quelle che io ascoltavo nella versione “sonora”. Un libro del genere, ha ragione l’editore a segnalarlo in copertina, è consigliato dai 4 ai 99 anni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: