pettirosso

L’amica Lia Levi ha appena pubblicato un piccolo libro per bambini, La finestra sul bosco (Piemme, illustrazioni di Linda Cavallini). E’ una delle pochissime autrici italiane, Lia, che riesce a pubblicare con successo sia romanzi per “grandi” che racconti e storie per ragazzi e addirittura per i più piccoli, come questo racconto adatto alla prima infanzia (e opportunamente stampato in stampatello). Fatto appunto raro in un panorama editoriale che non contempla commistioni, passaggi di livelli d’età, come non concepisce cambiamenti di genere per molti scrittori che si ritrovano confinati nelle tipologie dove hanno esordito, giallo o rosa che sia, per pure ragioni di riconoscibilità dettate dal marketing.

Invece, uno scrittore può avere diverse voci, e saper raccontare a un pubblico adulto storie di memoria, d’impegno civile, di rapporti di coppia, e poi rivolgersi con semplicità e leggerezza ai bambini, con una storia gentile e allegorica come questa di un pettirosso dal nome impegnativo Francesco Giuseppe (quindi poveretto quasi costretto a emulare un imperatore) che invece consola e fa ridere una bambina triste, costretta in casa da una frattura a una gamba.

Tra l’altro, che scrittori di calibro parlino ai bambini è un valore aggiunto per la letteratura per ragazzi, dove sembra che basti una favoletta, una storiella mutuata dalla tivvù, e una scrittura giovanilistica per divertire e interessare. Come se i bambini, i ragazzi, non si meritassero storie scritte bene da bravi, importanti autori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: