biblioteche

L’indomita bibliotecaria Antonella Agnoli ha scritto un utilissimo e sfidante libretto dal titolo Caro sindaco, parliamo di biblioteche, pubblicato dall’Editrice Bibliografica lo scorso novembre e presto diventato un successo (siamo alla terza ristampa), non solo tra gli addetti ai lavori. Perché l’importanza dello spazio libero, abitato, confortevole della biblioteca (laddove esiste) è chiarissimo per tutti i cittadini che la frequentano, e che sanno come oggi una mediateca offre, oltre ai libri gratis (e non sarebbe poco), corsi di ogni genere, uso libero di Internet, uno spazio bellissimo per i bambini, sale accoglienti per i ragazzi, giornali e riviste, film, musica, magari un ristorante, di sicuro un buon bar.

Allora, perché tagliare i fondi alla biblioteca? Che, certo, rispetto agli asili o ai servizi sociali di base appare meno indispensabile, così, quando un povero sindaco è costretto a scegliere, come nella celebre “Scelta di Sophie”, offre la biblioteca alla mannaia. In realtà, dati alla mano, Agnoli dimostra che la biblioteca costa assai meno di quelle sagre o quelle sfilate di miss che a volte gli amministratori considerano di successo popolare e magari di lancio per l’immagine del cosiddetto territorio. Agnoli non vola alto, confrontando le frequenze della biblioteca con, che so, il British Museum o qualche prestigioso ente musicale che, si sa, è appannaggio di intellettuali. Ci porta invece i numeri del pubblico delle partite di calcio in un anno, circa mezzo milione di persone, che sono un’inezia rispetto al milione e oltre di visitatori della Biblioteca di Sala Borsa di Bologna (cui si aggiunge l’oltre mezzo milione di frequentatori del website).

Dobbiamo ancora sentirci dire che la cultura costa e non paga, che le biblioteche sono un lusso oppure un fiore all’occhiello, ma niente di più? Vogliamo invece vederle per quello che sono: la realizzazione concreta, culturale, popolare, viva, del servizio pubblico, l’autentico spazio democratico nella sua missione di formare e sostenere cittadini informati e consapevoli?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: