come mai non leggono?

Un ragazzo ha chiesto ad Andrea Camilleri (il celebre autore della serie di romanzi polizieschi del commissario Montalbano, nota per chi non conoscesse) perché i ragazzi non leggono.

Lo scrittore ha rsposto con tutta sincerità che non lo sa affatto perché i giovani non leggono e che lui si sforza, come può, a incoraggiare a leggere, anzi per invogliare i suoi lettori a incuriosirsi di altri romanzi, tra le pagine del succitato Montalbano cita titoli, parla di altre storie, come Simenon o altri autori amati.

Insomma, usa la ben collaudata strategia metaletteraria che si incontra di frequente nella narrativa: autori che citano autori, titoli, personaggi, o che addirittura riassumono alcune storie. E’ quasi naturale che la letteratura, che nasce e si nutre di letteratura, rimandi a se stessa. Bisogna però vedere se chi legge ha voglia ed è disposto a cogliere questi rimandi.

Capita spesso che siano gli stessi ragazzi a chiedere come mai i ragazzi non leggono. Verrebbe da rispondere che magari potrebbero dircelo loro stessi come mai non amano la lettura. Invece è come se ci chiedessero cosa abbiamo fatto noi per respingerli dalla lettura, come mai non riusciamo, noi che si legge e pure si scrive, non diciamo ad appassionarli, ma neppure a scalfirli nella loro idea che la lettura è un fatto noioso e ininfluente, niente che abbia a che fare con la loro vita.

Annunci
3 commenti
  1. Antea Gambicorti ha detto:

    Cara Paola,
    siamo un gruppo di studenti di Pontedera e stiamo organizzando una Fiera del Libro per i giorni 6-7-8 Giugno.
    Saremmo molto felici se lei potesse partecipare a questa iniziativa il giorno 7 Giugno alla scuola dell’Infanzia di Bientina, dove stiamo preparando un evento interamente dedicato alla letteratura d’infanzia.
    Aspettiamo una sua risposta,
    Cordiali saluti
    Antea Gambicorti

    • Cara Antea e cari ragazzi,
      siamo un po’ a ridosso… Inoltre non so cosa potrei fare in una scuola dell’infanzia con bambini della scuola materna! Mi spiace molto, ma mi è impossibile venire da voi tra una settimana. Grazie comunque di avermi contattata! Ciao
      Paola

  2. Do not look at investing in the stock market as a hobby.
    It is something that has a lot of risk involved and it should be taken
    very seriously. If you do not have enough time, effort
    and patience to take it seriously, then you should not get yourself involved with it.

    __________________________________________________________________________

    I really Love caps stock picks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: