giornata FAI

Oggi è la giornata della maratona FAI per il paesaggio e l’arte. Ho partecipato al percorso dentro il Giardino di Boboli e di Villa Bardini di Firenze, due meravigliosi spazi verdi, costruiti secoli fa e per fortuna arrivati fino a noi, preziosissimi, da conservare con cura e passione.

Personalmente, alcuni luoghi di Boboli, giardino che ho sempre frequentato, non li conoscevo. Non si finisce mai di imparare persino da posti che si dà per scontato di conoscere. Ad esempio la fontana dei “mustaccini”, chiamata così perché le bocchette che spruzzano acqua sono decorate da due grossi baffi.

Inoltre, la grande varietà di limoni presenti nel parco, alcuni dei quali hanno forme impressionanti come il “Digitata” che sembra un po’ un polpo.

Molto carini i libretti pubblicati ad hoc dalla casa editrice “Sillabe”, quadernetti con diversi soggetti su Boboli: gli agrumi, le camelie, le grotte, la fontana dei mustaccini (appunto). Bisogna dire grazie al FAI che ci ricorda dove viviamo e quanto possiamo godere delle bellezze intorno a noi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: