argo

argoIl solito filmone d’azione all’americana, ma ti tiene inchiodato alla poltroncina per due ore, dunque il solito filmone ben fatto, con ritmo perfetto, e una storia che appassiona. Insomma il protagonista Ben Affleck, star di Hollywood, si dimostra anche buon regista. Anche perché ha scelto un soggetto forte, storico: si parla dell’Iran, dittatura religiosa da più di trent’anni, e si ricorda proprio i primi giorni della famosa “rivoluzione islamica”, quando lo scià fuggì negli USA su un aereo carico di lingotti d’oro, e l’ambasciata americana a Teheran fu presa d’assalto dai manifestanti e dalle guardie della rivoluzione che tennero in ostaggio il personale e un gruppo di soldati, chiusi lì dentro, per un anno e mezzo.

Si sta quindi in massima apprensione, non tanto per gli ostaggi americani, quanto per quei sei che quatti quatti uscirono dall’ambasciata, ripararono in casa dell’ambasciatore canadese e riuscirono a tornare in USA grazie a un agente della CIA, come ci racconta adesso il film, mentre per la stampa di allora fu un’operazione eseguita con massima generosità e perizia dai canadesi.

E’ chiaro che in questi film si trepida per i nostri appartenenti a una democrazia occidentale, e si ringrazia pure la famosa CIA che tanto supportò lo scià e le sue squadre di torturatori e assassini. La controparte infatti è l’Iran dell’ayatollah Khomeini e poi degli ayatollah in generale, dove si ammazza, si bruciano i libri, s’impicca la gente per strada, si tolgono libertà e diritti civili, s’impone la clausura alle donne, e poi, come sappiamo, si farà la guerra all’Iraq, e si proseguirà per quasi trentacinque anni in una dittatura. Insomma, i nemici perfetti quasi come un tempo lo erano i nazisti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: