vienna

viennaSono a Vienna da qualche giorno, con un tempo meraviglioso, caldo e soleggiato, sembra di essere in Italia a primavera, invece da noi piove e piove e non si può nemmeno dire, come un tempo, “governo ladro” perché il governo si deve ancora fare ed eccoci, qui in Austria, alle dolenti note per una povera turista italiana.

leopoldFinalmente nessuno, all’estero, ci sbeffeggiava più per la nostra situazione politica. Invece, ora, persino la cassiera al Museo Leopold mi chiede, con un sorriso ironico, che sta succedendo da noi. Non è l’unica. Si è cominciato in aereo, con un professore che ha osservato, educatamente, che la nostra situazione politica è “interessante”.

Già. Sembra che siamo tornati a essere i Giamburrasca, i soliti pasticcioni, mai seri, tendenti alla baruffa e all’anarchia, chiaramente pur di non lavorare, di non crescere e non prendersi alcuna responsabilità. Ma che onta poi che vengano a dirlo a chi non ha mai votato Berlusconi né Grillo, e che con angoscia segue l’altalena delle provocazioni e delle battute, sapendo che ogni scarto dalla serietà istituzionale e dalle regole è una ferita inferta alla nostra credibilità economica e politica all’estero. Il comico che pretenderebbe di guidarci eppure le regole le conosce: peccato che siano quelle del palcoscenico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: