Amore canino

bassotto-e-reginaPubblicata per Natale scorso, “Il bassotto e la Regina” di Melania Mazzucco (Einaudi, 2012) è una favola moderna che restituisce un messaggio di coraggio e amore, con un protagonista irresistibile, il bassotto Platone, cane filosofo, poeta e cantante, che grazie alla sua tenacia, al suo cuore gentile e forte, conquista l’orgogliosa, bellissima e ingenua levriera afgana Regina, trasportata illegalmente dal suo paese lontanissimo insieme a molte altre bestiole pronte per il mercato clandestino. Come nelle grandi storie d’amore, i due protagonisti soffrono pene, ciascuno per conto proprio, narrate dal punto di vista di un pappagallo, anche lui rapito e fuggito, ma infine si riuniranno e formeranno una famiglia.

Insomma, è una favola che racconta uno spaccato sociale. D’altronde, l’autrice è di massimo calibro, ma in questa storia commuovente e dolce smorza le tinte fosche, e anche la morte della saggia tartaruga è un trapasso da quella forma animale a un’altra, così quell’animale “guida” resta a suggerire e aiutare, sotto forma di foglia o pulce, simile agli dei antichi che parlavano tramite cespugli o uccelli.

A chi è diretta questa storia? Grandi e piccoli, come si diceva una volta? Di sicuro non è uno di quei libri che hanno il loro precisissimo destinatario, come ormai è d’uso: bambini di tot anni o adolescenti o young adult o adulti-amanti-di favole-classiche e così via. E’ una storia che si legge con grande piacere, e credo si possa leggere ai bambini, ma appunto leggere noi adulti, e nel caso di ragazzi, leggerla insieme ai ragazzi, magari discuterne: di materiale ce n’è quanto si vuole.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: