lucy… e le altre

lucyLucy (Feltrinelli) è il nuovo romanzo di Cristina Comencini, brava scrittrice oltre che brava regista italiana, una delle poche di cui ci possiamo vantare. La sua è una scrittura avvincente, caratterizzata da una profonda introspezione che si unisce alla rara capacità di raccontare le relazioni contemporanee, attraverso non solo dialoghi credibili e naturali, ma anche sguardi, silenzi, parole trattenute, che trasmettono le umanissime controversie fatte di piccole gelosie, rancori o conflitti, in cui tutti (e in particolare tutte) ci ritroviamo. Raramente ho trovato un dialogo telefonico tra madre e figlio tanto ben raccontato come in questo libro.

Certo, Lucy, la celebre “prima donna” del mondo paleolitico c’è soltanto di sguincio: c’è perché la protagonista è paleontologa e da tempo vorrebbe scrivere un romanzo storico sull’amata preistoria che tanto tempo e impegno le è costato, a scapito anche della famiglia che difatti non esiste più: il marito, come succede spesso, si è risposato con una donna più giovane e ha un bambino piccolo, il figlio già citato se n’è andato in Canada, la figlia grande si è sposata e cerca con fatica di rimanere incinta.

Insomma, l’antropologia di Comencini non è paleolitica, piuttosto contemporanea e femminile e si sviluppa attraverso tutti i libri e i film (e il teatro) dell’autrice che sa raccontare le donne, il loro cambiamento impressionante nell’arco di mezzo secolo, che le (ci) ha portate alla ribalta sociale. Credo che non sia un caso che Comencini parli di Lucy e cioè di uno scheletro femminile disseppellito dopo millenni, metafora di uno scheletro sociale femminile che da poco si è formato e si sta ancora sviluppando.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: