family life

famigliaIn margine a una notizia scioccherella, di un pastaio industriale antiquato (basta vedere il taglio di capelli) che definisce la famiglia “tradizionale” quella con la “donna come figura centrale” e naturalmente una coppia eterosessuale (sposata) con, immagino, almeno due bambini, uno maschio uno femmina come si vede nelle pubblicità dei loro prodotti, mi viene da domandare: ma cosa significa “famiglia tradizionale”?

Per esempio, io penso di avere una famiglia pressoché tradizionale: due figli (grandi), due nuore, per il momento due nipotine. Sono sposata da 30 anni con lo stesso marito. Però… Lui è divorziato, uno dei due figli non è “mio”, nel senso che non sono la madre biologica, il nostro primo figlio è sposato (civilmente) con una ragazza brasiliana e le mie nipotine che non sarebbero mie nipoti di sangue mi chiamano nonna e non, come velenosamente detto da una (so-called) amica: “nonnastra”. Il nostro secondo figlio convive con una ragazza da due anni, non hanno intenzione di sposarsi. Che cavolo di famiglia è questa? Allargata? A chi, scusate? A me pare parecchio tradizionale, festeggiamo il Natale tutti insieme, siamo devoti di papa Francesco, mettiamo al centro gli affetti e i bisogni dei più piccoli.

A proposito di donna figura centrale: i miei figli sono stati educati con il concetto della collaborazione, quindi cucinano, puliscono la casa, curano le bambine, fanno il bucato e a volte stirano. Le nuore lavorano.

Comunque, io di sicuro non sono il target del pastaio industriale “tradizionalista”: pane, biscotti, dolci li faccio in casa. E sapete con chi mi sono confrontata? Con un amico che, come me, ama cucinare per il suo bongustaio compagno. Loro due, inglesi, sono la coppia più tradizionale che abbia mai conosciuto.

Annunci
1 commento
  1. Chiara ha detto:

    Sai,cara Paola,ancora una volta sono d’accordo con te.Da qualche anno,a scuola,ho abbandonato temi e letture sulla famiglia,non chiedo più nulla e sto molto attenta a sfiorare il tema.Ne ho viste di tutti i colori e mi sento di rispondere al tuo post che la famiglia tradizionale dovrebbe essere quella dove tutti sono legati da quell’amore di cui tanto ci si riempie la bocca in questi tempi,un “luogo” dove c’è posto per tutti quelli che da quell’amore si sentono protetti e coperti…spero che Papa Francesco porti avanti questo,il suo santo non a caso ha chiamato i suoi frati e suore…Io ho visto ragazzi con famiglie legali e non,riconosciute dalla Chiesa o no,allargate o piccolissime…dove ci si voleva veramente bene si vedeva eccome!…non sarebbe questo un buono spunto per raccontare per te che hai questo dono?….Pensaci!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: