leggere o non leggere

Già, questo è il dilemma anche per un lettore appassionato e fiducioso. Perché capita di avere tra le mani autentiche mazzate che nessuno osa più definire tali, un po’ per il, diciamo, pedigree dell’autore, un po’ perché non si vuole scoraggiare il pubblico. Però dire schiettamente che certi libri possono essere controproducenti, non credo faccia male, anzi. E dire in tutta sincerità che anche noi che leggiamo con piacere e dedicandovi del tempo quando ci imbattiamo in libri noiosi o repellenti o incomprensibili, li abbandoniamo senza pietà, anzi con sollievo, perché no?

lionel-asboE allora ecco qua: ho definitivamente mollato l’ultimo libro di Martin Amis, Lionel Asbo. Pietà! Posso capire che Amis sia apprezzato per la sua ricerca linguistica, dunque dagli inglesi e americani, con i suoi personaggi che parlano una lingua elementare e sconnessa, sintomo di una perdita d’identità oltre che di cultura e di ogni etica o valore. Ma io non ce la faccio ad andare avanti in un romanzo che fin dall’inizio mette in scena un ragazzo di quindici anni che va a letto con la nonna. Certo, lei è abbastanza giovane, una trentottenne spavalda che ascolta i Beatles (strano, non sono proprio un gruppo da quarantenni, ma da sessantenni), però…

Poi ho mollato anche Russell Banks, La deriva dei continenti (Einaudi). Oddio che tristezza questo personaggio depresso, questa ambientazione americana. Mi viene in mente Altman di vent’anni fa. Ma poi mi accorgo che di questi autori quel che non va, che non va bene per me, è la scrittura. Perché appena mi sono rifugiata ne La vita come un romanzo russo di Emanuele Carrere, mi sembra di aver ricominciato a respirare. Ora sì.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: