Capitali

GalloDa qualche parte ho letto che Rabat non sembra una vera capitale. In effetti non ha le caratteristiche da metropoli né la cura che di solito si riserva alla città più importante di un paese. Abbastanza sporca, trascurata, con le strade della Medina sconnesse, ecco come appare dall’alto, con la selva di parabole e anche un gallo che razzola su una terrazza.

i luoghi chimagee i turisti visitano arrivando in pullman, lasciano una bella impressione: il mausoleo di Maometto, la torre Hassam, la necropoli su cui nidificano le cicogne ( non so se sarebbe entusiasmante per esempio nella necropoli di Tarquinia), ma dietro le quinte c’é un’umanità misera, che si arrabatta per vivere. Se non si è provvisti di guida pagata dai tour operator, difficilmente si sfugge alle sedicenti guide lcali, che ti agganciano e chiedono mance spropositate, perchè è ovvio, siamo europei vacanzieri e ricchi.

Difficile rendersi conto che dietro l’hammam c’è qualcuno che getta segatura in una fornace in continuazione, non un meccanismo elettronico che probabilmente costa di più. Tutti i mestieri più umili sono svolti da donne velate e silenziose, nessuna che sorride, tutte con stampata fin faccia la rassegnazione millenaria di chi nasce donna e povera in paesi dove le donne, per essere autonome, bisogna siano ricchissime, principesse, come succedeva nelle fiabe.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: