qualcosa c’inventeremo

sciannaNon è una mia esortazione scaramantica, ma il titolo del nuovo romanzo di Giorgio Scianna, appena pubblicato da Einaudi. Una storia di due ragazzi rimasti orfani che riescono a vivere da soli nell’appartamento di famiglia a Milano, pur con la supervisione di due zii, uno che vive a Pavia e che ne è tutore, l’altro che viaggia molto ma che sa apparire nei momenti giusti.

Diciamo che l’orfano è una figura archetipica nella letteratura per ragazzi: gli orfani possono vivere grandi avventure proprio per il loro stato di bambini soli, però anche molto liberi dal controllo parentale. L’ultimo orfano assai famoso è Harry Potter, e abbiamo detto tutto. Certo, questo non è un romanzo per bambini, ma è un romanzo di sicuro per i cosiddetti “giovani adulti”, che dovrebbero andare dai 14 ai 18, ma su questa fascia d’età non si fa che discutere, anche perché gli inglesi considerano gli “young adult” gli adolescenti dai 12 fino ai 15.  Discussione a parte, non si nega la lettura agli adulti, per il tema della fratellanza e dell’accudimento tra fratelli (tra l’altro anche gli zii sono fratelli del papà che non c’è più), e per il tema che d’un tratto spunta e che ci tiene molto sulle spine, dell’usura.

Mirko, il diciassettenne protagonista, è bravo a scuola, bravo nello sport, bravo con il fratellino, ma non è né un santarellino né un automa. Si sente molto responsabile, in più è innamoratissimo ed è l’amore e la prospettiva di passare due giorni a Madrid con la sua ragazza che lo spingono al famoso “passo falso” e cioè chiedere soldi in prestito a un tipo assai losco. Potrebbe finire assai male, e se lo scrittore fosse stato uno di quelli atroci degli anni Novanta, di sicuro ci sarebbe scappato il morto magari anche un po’ torturato. Per fortuna, il pericolo è scampato (ovviamente non vi dico come) e l’insegnamento vale per tutti: ragazzi e adulti un po’ fiscali, pur liberalissimi e comprensivi, ma di certo un po’ tanto freddini.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: