chef

Venerdì sera in città smobilitata per la prossima settimana di Ferragosto, si guarda desolati la proposta del cinema e poi si decide per questo “Chef”di Jon Favreau, dove spiccano addirittura Dustin Hoffman, Robert Downey jr e Scarlett Johansson. Al cinema siamo in sei, quasi una proiezione privata e il film è di quelli che si dicono “filmetto”, aggiungendo “carino” e potremmo anche aggiungere occasione sprecata o fatua: possibile che non si vada oltre alla solita storiella americana di sfida, creatività versus accondiscendenza, e riscatto con happy end?

chefViene da pensare che la sceneggiatura sia stata scritta da un bambino, forse quello molto bravo che appare nel film, il figlio decenne del cuoco in questione, un ragazzino che sa tutto sui social network, e che perpetua il mito dell’onniconoscenza istintiva dei bambini con le tecnologie. Grazie a questo piccolo nativo digitale lo chef licenziato dal ristoratore Dustin Hoffman (al peggio della sua performance) diventa molto popolare, seguitissimo nel suo tour americano su un food track dove serve sfiziosissimi panini cubani e infine ottiene il massimo riscatto con l’assunzione in un gran ristorante da parte del critico di cucina che lo aveva stroncato e che, lasciato il lavoro di giornalista e blogger, diventa ristoratore. L’ultima scena è un gran ballo con musica cubana e forse lo chef che si risposa con la mamma del suddetto genietto, bellissima di bianco vestita, anche qui per chiudere la fiaba come farebbe un figlio di separati che amerebbe vedere i genitori di nuovo insieme.

Viene una gran gola a vedere queste salsine, gli spaghetti fumanti, il french toast fatto a puntino, certe carni che s’immaginano tenerissime, e si fa quattro risate quando entra in scena Robert Downey, con un cameo da mattoide (forse parte che gli piace). Insomma, ci si ferma agli stuzzichini.

 

 

Annunci
1 commento
  1. maria luisa grandin ha detto:

    Arguta e caustica con benevolenza , recensione che comunque incuriosisce.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: