cane, gatto e altri tipi

ghinelliIl terzo libro che ho consigliato nel corso della trasmissione Fahrenheit è Almeno il cane è un tipo a posto (Rizzoli) di Lorenza Ghinelli, che peraltro è stato anche il libro del giorno della trasmissione qualche tempo fa.

Il romanzo tratta vari temi contemporanei legati all’adolescenza, come il bullismo, la bulimia, l’alcolismo e i problemi familiari, attraverso una strategia multifocale, ma la narrazione è ironica. In realtà tutti i personaggi (Massimo detto beffardamente Minimo, Celeste, Margo) sono “a posto” e non solo il cane Rocky: hanno problemi grandi o piccoli che li affliggono e a cui bisogna trovare soluzioni tutti insieme, in quel condominio raffigurato in copertina, dove abitano tante persone che cercano di essere felici nel modo che gli è proprio. Mi ha ricordato Palazzo Yacoubian, di Ala Al Aswani, pur in dimensioni più contenute, spiritose, a dimensione di ragazzi e dei loro temi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: