Percorso di pace

frantzMa che bel film questo di Francois Ozon, “Frantz”! Melanconico, nel bianco e nero  lattiginoso che esprime così bene lo stato d’animo dello sperdimento, del dolore, della mancanza di calore, che si accende nei momenti spensierati di colori caldi, perché la vita, sotto la tragedia, pulsa sempre, ed è pronta ad affiorare con l’intensità del piacere della primavera, di sentire il fruscio delle foglie, il fresco dell’acqua sulla pelle, l’indispensabile sguardo appassionato dell’altro e il suo tocco, per tornare, appunto, vivi.

Un’attrice di bellezza morbida, Paula Beer, si assume magistralmente il ruolo di Anna nel suo percorso di conoscenza e di perdono del nemico, cambiando la prospettiva della guerra e dell’omicidio. Il film perciò non racconta quella storia che abbiamo tanto visto, di chi ha ucciso e cerca espiazione, ma il punto di vista di chi è rimasto a casa, e soffre la mancanza di un amore mai sviluppato, vedendo il mondo intorno pronto a nutrirsi di vendetta e a prepararsi per la resa dei conti. E’ un film che senza ideologia o moralismo ci offre la potenza della pace che nasce dall’accoglienza gentile (femminile), dal ricucire i rapporti anche usando la menzogna (come dire che la pace ha bisogno della strategia umana a inventare e restituire senso)

“Mi piace molto riprendere i tragitti percorsi, è un modo concreto di materializzare l’idea del movimento dei personaggi e di mettere il film e i protagonisti in un luogo geografico.” Dice il regista. Così è centrale il peregrinare di Anna nei dintorni del suo paese, e poi nel suo lungo viaggio fino a Parigi, e ancora verso il paese del soldato che ha ucciso il suo promesso sposo. Un peregrinare che è un po’ formazione, un po’ guarigione, senza offrirci la semplificazione di un amore “sostitutivo”, ma la certezza che la vita è pronta davvero a squarciare il grigiore e illuminare chi è giovane e deve fiorire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: